Marinduque

Marinduque è un’isola situata tra la baia Taybas e il Mar di Sibuyan. La capitale dell’isola è Boac, e, nel caso in cui decideste di visitare questo luogo, non mancate di recarvi nei seguenti posti:

La “white beach” di Poctoy

La spiaggia bianca “white beach” di Poctoy è la spiaggia più famose di Marinduque. E’ situata nel comune di Torrijos, nella parte orientale dell’isola.
Questa spiaggia interamente fatta di sabbia bianca è circondata da profonte acque cristalline. E’ una spiaggia pubblica ed è lunga circa 1 chilometro. Il prezzo di ingresso è di 25 Pesos, ed è possibile affitare un cottage per 200 Pesos. Nella zona non ci sono ristoranti, ma è possibile acquistare pesce o frutti di mare appena pescati dai pescatori che ogni tanto si fermano sulla spiaggia.

Le isole dei Tre Re (Tres Reyes Islands)

E’ una catena di isole situate a sud ovest dell’isola di Marinduque, nella zona di Gasan. Queste isole prendono il loro nome dai Re Magi. L’isola più grande è l’isola Gaspar, che è anche l’unica delle tre ad avere una spiaggia. Su queste isole non c’è elettricità ma è possibile affittare un cottage.  LE altre due isole, Melchot e Baltazar hanno coste a precipizio. Baltazar è una delle zone di immersione più famose nella provincia. Raggiungere le isole dei Tre Re richieda circa 30-45 minuti via barca. E’ possibile organizzare il viaggio con uno dei resort presenti in zona, oppure con dei pescatori locali

Le Grotte Bathala

Le Grotte Bathala sono una delle attrazioni principali dell’isola di Marinduque. E’ un sistema di grotte situato a Santa Cruz, nella parte nord dell’isola. Si trovano in un terreno pricato, per cui è necessario chiedere il permesso al proprietario per poterle visitare. Sono 8 grotte diverse: Church Cave, Secret Cave, Python Cave, Cemetery Cave, Lihim Cave, Underground Cave, River Cave eKay Mendez Cave.
La Church Cave è la più grande e le luci, specialmente al tramonto, offrono una vista mozzaviato ai visitatori. Un’altra grotta famosa è la Python Cave, dove è possibile vedere i pitoni che vivono nelle pareti

La Montagna Rossa

La montagna rossa è situata a nord dell’isola. Deve il suo nome al sangue versato qui nella battaglia di Pulang Lupa, durante la guerra Filippino-Americana. Scalare la montagna è un’esperienza appagante. Dalla cima è possibile avere una meravigliosa vista a 360° sull’isola.

La Cattedrale di Boac

Questa chiesa, costruita nel 17° secolo, è l’edificio pi antico presente sull’isola. Si trova a Boac, nel nord ovest dell’isola

Add your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *